Condividi su:

test-medicina-non-superato

È un’eventualità che sicuramente non vi augurate. Ma, che vi piaccia o meno, fareste bene a prenderla in considerazione, così da essere preparati qualora le cose non andassero come sperate. Se non avete superato il test di Medicina, niente paura: ci sono quattro cose che potete fare.

Facoltà alternative

Se il vostro desiderio di diventare medico è forte, allora non resta che ritentare l’anno successivo. E nel frattempo? Ci sono delle facoltà alternative alle quali potete iscrivervi:

  • Chimica e Tecnologia Farmaceutiche;
  • Biotecnologia;
  • Farmacia;
  • Scienze biologiche;
  • Scienze motorie.

I primi anni di ognuno di questi corsi di laurea e il primo anno di Medicina hanno alcuni esami in comune, che potrebbero essere confermati qualora riusciste a superare il test. Al riguardo, meglio informarsi presso l’università scelta e confrontare i diversi piani di studio. Tutto questo – e molto altro – è anche descritto nella guida “Studiare Medicina. Dove, come, quando”.

Articolo 6

L’articolo 6 del R.D. n. 1269/38 stabilisce che uno studente iscritto a corsi di laurea, laurea triennale, laurea magistrale e laurea specialistica – in aggiunta agli insegnamenti previsti dal suo corso di laurea – può anche iscriversi a due insegnamenti di un altro corso di pari livello e del medesimo ordinamento.

In altre parole, una volta iscritti a uno dei cinque corsi di laurea sopra indicati, potete anche sostenere due esami previsti nel corso di laurea in Medicina (in aggiunta a quelli in comune). Anche in questo caso però dovrete informarvi presso l’università che frequentate.

Professioni sanitarie

Si può infine considerare l’eventualità di cambiare strada e di iscriversi a un altro dei corsi di laurea dell’area sanitaria. Per farvi un’idea delle tante possibilità a vostra disposizione, potete leggere l’approfondimento professioni sanitarie quali sono.

Provarci e riprovarci

Ma voi volete con tutto voi stessi diventare medico. E non sarà il test di Medicina non superato a scoraggiarvi. Allora c’è una sola cosa da fare: riprovarci l’anno successivo.

Per prepararsi al test di Medicina nel modo giusto si possono seguire alcuni preziosi consigli:

Non resta dunque che augurarvi buono studio e buona fortuna.

 

Fonte immagine: pixabay.com/it

Condividi su: