Condividi su:

psicologia cosa si studia

Una delle domande da porsi quando si sceglie la facoltà universitaria riguarda le materie e le tematiche che poi saranno oggetto dei diversi esami. Probabilmente il vostro desiderio è diventare psicoterapeuta, psicologo, o di svolgere una delle altre professioni che è possibile esercitare con questa laurea. Ma a Psicologia cosa si studia?

Le materie di Psicologia

A questa domanda non è possibile dare una sola risposta in quanto i programmi dei corsi di laurea variano in base all’università che si è scelto di frequentare. Quindi il consiglio migliore che si può dare è quello di informarsi presso l’ateneo e leggere attentamente il piano di studi previsto per il corso di laurea in Psicologia.

Di solito, in ogni caso, la formazione prevista durante i tre anni di Scienze e Tecniche Psicologiche (il nome che identifica il tradizionale corso di laurea in Psicologia) prevede un primo anno di strutturazione neurobiologica e psicologica. Gli esami usualmente previsti sono:

  • Fondamenti neurobiologici e genetici
  • Metodologia della ricerca psicologica
  • Pedagogia generale o Sociologia generale
  • Psicologia dinamica
  • Psicologia generale
  • Psicologia sociale
  • Storia della filosofia o delle scienze umane
  • Lingua Inglese
  • Conoscenze informatiche di base

Il secondo anno, invece, scende più in profondità nella strutturazione delle competenze psicografiche, statistiche e nell’esperienza di laboratorio. Esami usualmente inclusi nel secondo anno di studi sono, difatti:

  • Metodi e tecniche dell’intervista e del questionario
  • Metodi e tecniche di conduzione dei gruppi
  • Metodologia della ricerca psicologica
  • Neuropsicologia
  • Psicologia del lavoro e dell’organizzazione
  • Psicologia dello sviluppo
  • Statistica psicometrica
  • Attività di laboratorio e gruppi di apprendimento

Il terzo anno, infine, prevede esami di consolidamento e definizione delle competenze poiché maggiore spazio è destinato all’attività di tirocinio e all’elaborazione della tesi di Laurea. Materie tipicamente previste in questa fase della formazione sono:

  • Metodi e tecniche dei test e tecniche di analisi della domanda nel colloquio psicologico
  • Psicologia clinica
  • Psicologia sociale della famiglia o delle relazioni interpersonali e sociali
  • Psicologia dell’infanzia e del counselling o dell’adolescenza, della comunicazione
  • Psicologia cognitiva applicata
  • Interventi psicologici per le organizzazioni o Psicologia dei comportamenti economici e dei consumi
  • Attività di laboratorio ed esperienze applicative
  • Prova finale

 

Psicologia a numero chiuso? Prepariamoci!

Dovreste ora esservi resi conto di costa si studia a Psicologia. Per accedere a tale corso di laurea c’è un test di accesso da superare gestito con modalità e programmi diversi da ogni singola università. Per farlo potete prepararvi su libri per il test di Psicologia.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/jasonvance

Condividi su: