Condividi su:

quali sono le facoltà a numero chiuso

Se si parla di come scegliere la facoltà universitaria gli aspetti da valutare sono diversi: materie studiate, durata del corso, servizi offerti dall’università, le proprie attitudini e interessi. Considerando inoltre che l’iscrizione ad alcuni corsi richiede il superamento di un test di ammissione per il quale bisogna studiare, occorre sapere quali sono le facoltà a numero chiuso.

La legge italiana in merito individua diversi tipi di corso di laurea: corsi di laurea triennali (di primo livello), corsi di laurea biennali (di secondo livello), corsi di laurea a ciclo unico. Chi conclude con successo uno di questi ultimi ottiene una laurea magistrale.

Per quanto riguarda le modalità di accesso, in Italia i corsi di laurea possono essere ad accesso programmato a livello nazionale, ad accesso programmato dalle università o ad accesso libero.

La normativa in pratica stabilisce che l’iscrizione ad alcune facoltà universitarie debba obbligatoriamente avvenire dopo il superamento del relativo test di ingresso. Per la precisione, i corsi universitari a numero chiuso a livello nazionale sono:

  • Medicina e chirurgia
  • Odontoiatria e protesi dentaria
  • Veterinaria
  • Architettura
  • Medicina in lingua inglese
  • i corsi triennali delle professioni sanitarie
  • Scienze della formazione

Per tutti questi corsi di laurea tenuti in università statali superare il test di accesso è obbligatorio per poter poi procedere con l’iscrizione. Date e prove d’esame sono stabiliti da un apposito Decreto ministeriale. L’accesso a questi corsi nelle università private è gestito dai singoli atenei.

Al di fuori di queste specifiche facoltà, a propria discrezione le singole università possono decidere che un proprio corso di laurea possa prevedere o meno il test di accesso, al fine di garantire un alto livello qualitativo della didattica e del servizio fornito allo studente. Bisogna dunque informarsi presso ciascun ateneo se un corso è a numero programmato oppure no.

Diverso il discorso per quanto riguarda le università private come Bocconi, Luiss, Liuc: queste dispongono di un numero limitato di posti, e hanno massima discrezionalità su materie e modalità di svolgimento del test di accesso.

Per sapere con precisione quali sono le facoltà a numero chiuso (eccezion fatta per i corsi universitari a numero chiuso a livello nazionale) il consiglio è perciò quello di informarsi presso la specifica università.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/crdot

Condividi su: