Condividi su:

Il diploma è ormai vicino e state pensando al dopo. Siete certi di voler proseguire con gli studi, ma vi sentite in alto mare perché ancora non sapete quale università scegliere. Niente paura: ci sono 5 modi per trovare l’università che fa al caso vostro.

1. Scegliere la facoltà universitaria

Questo è il primo passo. Cosa vi piacerebbe fare “da grandi”? Qual è la professione che sognate di esercitare? Dopo aver capito questo, vi occuperete di individuare l’ateneo pubblico o privato per l’ambito che avete scelto. Per cominciare, potete chiarirvi le idee ricorrendo a questa guida sull’università e a un servizio di orientamento individuale.

2. Qual è il vostro diploma?

In Italia, aver conseguito un determinato diploma non preclude la possibilità di iscriversi a nessuna università; il conseguimento della laurea dipende solo da voi, dal vostro impegno e dalla vostra passione. Premesso questo, ci sono alcune indicazioni utili in base al tipo di diploma che vi invitiamo a consultare in altri articoli di questo Magazine:

3. Le migliori università pubbliche

Ogni anno, enti come il Censis e «Il Sole 24 Ore» stilano la classifica delle migliori università italiane. I nomi posso variare di anno in anno, ma ci sono alcune università che occupano costantemente i posti più alti:

  • Verona
  • Trento
  • Politecnico di Milano
  • Bologna
  • Padova
  • Università Politecnica delle Marche
  • Ca’ Foscari (Venezia)
  • Milano Bicocca
  • Siena
  • Politecnico di Torino

Ognuno di questi atenei è rinomato per determinati corsi di laurea, come Ingegneria al Politecnico di Milano e Matematica all’università di Trento o Medicina a Milano Bicocca. Orientarvi verso questi corsi di eccellenza può essere sicuramente un ottimo investimento per il vostro futuro.

4. Le migliori università private

In Italia ce ne sono diverse, ognuna specializzata in ambiti specifici. Alcune di queste occupano sempre i posti più alti nelle classifiche stilate ogni anno da enti come i già citati «Il Sole 24 Ore» e il Censis:

  • Bocconi
  • LUISS
  • LIUC
  • Campus Bio-Medico
  • Humanitas
  • San Raffaele
  • Università Cattolica del Sacro Cuore
  • IULM

5. Fate le vostre valutazioni

L’ultimo dei consigli per decidere quale università scegliere è, in un certo senso, il più semplice. Cominciate a stilare una lista dei possibili atenei dove è attivato il corso di laurea che vi interessa. Chiedete informazioni in facoltà, presidenza o segreteria. Poi leggete i siti ufficiali e recatevi nelle varie sedi per cominciare a respirarne l’aria. Infine, confrontate ciascuna università con le altre secondo questi aspetti:

  • servizi presenti nell’università e nelle vicinanze
  • borse di studio
  • stage
  • mobilità internazionale
  • aule
  • organizzazione dei corsi
  • servizi telematici
  • aule e postazioni informatiche
  • offerta post laura (specializzazioni, tirocini, dottorati)
  • tasso di occupazione dopo il conseguimento della laurea.

 

Fonte immagine: Pixabay.com/it

Condividi su: