Condividi su:

dove può lavorare un infermiere

Se rientra a pieno titolo tra le professioni sanitarie più richieste, uno dei motivi principali è rappresentato dalle diverse possibilità lavorative che è in grado di offrire. E questo perché sono molti gli enti e i settori, tanto pubblici quanto privati, dove può lavorare un infermiere.

Come si può leggere nell’articolo 1, comma 3, del D.M. 739 del 14 settembre 1994, un infermiere può esercitare le sue responsabilità tanto nel settore pubblico quanto nel settore privato, sul territorio e nell’assistenza domiciliare. Inoltre può esercitare la sua professione sia come lavoratore dipendente sia come libero professionista.

Dove può lavorare un

In linea di massima, un infermiere può lavorare presso:

  • aziende sanitarie locali (ASL) alle quali si accede tramite concorso pubblico;
  • case di cura e di riposo;
  • centri di assistenza;
  • strutture socio-assistenziali;
  • amministrazioni statali e/o altri enti pubblici;
  • enti e istituzioni sanitarie convenzionate con le Asl o equiparate alle altre strutture sanitarie pubbliche (enti di ricerca, cliniche universitarie, cliniche private);
  • assistenza domiciliare (come dipendente o come libero professionista);
  • ambito clinico assistenziale;
  • ambito gestionale-organizzativo;
  • formazione e ricerca.

Il corso di laurea di Infermieristica rientra nelle oltre 25 professioni sanitarie che potete scegliere di studiare in Italia. E si tratta di un percorso di studi con ottime possibilità occupazionali. Tenete presente, però, che si tratta di una facoltà a numero chiuso: per potersi iscrivere bisogna cioè superare un test di accesso.

Il test di Professioni Sanitarie

Per entrare a Infermieristica bisogna sostenere il test di ammissione a Infermieristica che troverete anche definito come il test di Professioni sanitarie, la cui data, materie e argomenti vengono annualmente definiti dal Ministero dell’Istruzione.

La prova è molto impegnativa, come dimostrano le materie da studiare per il test di infermieristica. Per tale motivo il consiglio è di

 

Se invece siete già laureati e volete concorrere per i posti disponibili nelle varie realtà in ambito sanitario, potete prepararvi sui libri per l’ammissione ai concorsi per Infermiere.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/codnewsroom

Condividi su: