Condividi su:

diventare giornalista quale facolta

Avete la passione per la scrittura, per le notizie, per le storie. E, sopra ogni cosa, avete una insaziabile curiosità, tanta voglia di scoprire cose sempre nuove. Forse allora quella del giornalista è la professione che fa al caso vostro. Ma avete un dubbio, molto comune tra tutti coloro che stanno pensando a questo mestiere: quale facoltà scegliere per diventare giornalista?

 

La facoltà per diventare giornalista…

…non esiste, è meglio metterlo in chiaro fin da subito. “Non esistono corsi di formazione o studi universitari che conferiscano l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti”: si può leggere sul sito ufficiale dell’Ordine dei giornalisti, nella sezione FAQ. Nonostante questo, ci sono alcune facoltà che preparano il futuro giornalista ad affrontare meglio la professione. Alcune delle lauree più “gettonate” dagli aspiranti giornalisti sono Scienze politiche, Scienze della comunicazione o Lettere moderne. Nessuna di queste è vincolante, mentre c’è una cosa che sicuramente può essere d’aiuto per riuscire a diventare giornalisti: cercare, fin dagli anni di studio universitario, di cominciare a collaborare con qualche redazione.

 

In che settore vi piacerebbe lavorare?

Se la laurea non è vincolante, può rappresentare un aiuto in più nell’esercizio del lavoro di giornalista, specialmente in alcuni settori ben specifici. Infatti, una possibilità da prendere in considerazione perché probabilmente può offrire maggiori spazi di impiego, è quella del giornalismo specializzato. Ad esempio, una laurea in Economia vi darebbe la giusta preparazione per diventare degli ottimi giornalisti economici. Oppure una laurea in Giurisprudenza vi darà le basi per occuparvi di settori molto delicati come la cronaca giudiziaria o per seguire i lavori del Parlamento. Questi sono solo due esempi possibili. Potreste anche decidere di diventare giornalista sportivo, o di moda, oppure ancora di esercitare la professione come free-lance. In questi casi saranno la vostra passione e la vostra esperienza a fare la differenza.

 

Come diventare giornalista

Per esercitare questa professione avete due possibilità:

  • per diventare giornalista professionista occorre sostenere il praticantato di 18 mesi presso una testata riconosciuta, superare l’esame di abilitazione ed iscriversi all’Albo dei giornalisti professionisti;
  • il giornalista pubblicista, invece, per iscriversi all’elenco dei pubblicisti, deve aver svolto attività giornalistica continuativa e regolarmente retribuita per almeno due anni.

Per essere ammessi a sostenere l’esame per giornalista professionista, in alternativa ai 18 mesi di praticantato, è possibile frequentare una delle scuole di giornalismo (della durata di due anni) riconosciute dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Anche in questo caso, per maggiori informazioni si rimanda al sito Odg.it.

 

Un aiuto per scegliere

Avete deciso che la laurea è un passaggio fondamentale lungo il vostro percorso per diventare giornalisti? Ottima scelta. Se tuttavia siete ancora indecisi su quale facoltà scegliere e in quale ateneo, può esservi d’aiuto ricorrere a un servizio di orientamento universitario.

 

Fonte immagine: Pixabay.com/it

Condividi su: