Condividi su:

cosa si studia a medicina

Diventare medico è sempre stato il vostro sogno. Magari, mentre vi state preparando per il test di Medicina vi chiedete anche: cosa si studia a Medicina? Le materie del test di Medicina possono darvi un’idea parziale di cosa andrete poi a studiare una volta iscritti. Ma naturalmente le discipline del corso di laurea in Medicina sono molto più ampie e articolate.

Le materie di base

Vi sono alcune discipline di base della Medicina, comuni a tutti gli Atenei:

  • anatomia umana (le strutture fisiche del corpo umano);
  • biologia molecolare (i rapporti tra geni e proteine);
  • biochimica (struttura e delle trasformazioni dei componenti delle cellule);
  • citologia (struttura e fisiologia cellulare);
  • embriologia umana (i processi tramite i quali l’organismo si sviluppa prima della nascita);
  • farmacologia (come le sostanze chimiche interagiscono con l’organismo);
  • tossicologia (studio delle sostanze tossiche);
  • fisica medica (principi fisici applicati alla medicina);
  • fisiologia umana (le funzioni organiche del corpo umano);
  • genetica (studio dei geni);
  • genetica clinica (studio e diagnosi delle malattie genetiche);
  • genetica molecolare (struttura e funzione dei geni);
  • genetica delle popolazioni (caratteristiche genetiche delle diverse popolazioni);
  • genomica (struttura, contenuto, funzione, evoluzione del genoma);
  • istologia (studio dei tessuti, in particolare quelli umani);
  • immunologia (studio del sistema immunitario);
  • medicina di laboratorio (indagini su pazienti condotte analizzando i loro materiali biologici);
  • microbiologia (microorganismi e loro interazione con l’uomo);
  • batteriologia (studio dei batteri);
  • parassitologia (studio dei parassiti);
  • virologia (studio dei virus);
  • neuroscienze (studio del sistema nervoso composto da diverse branche);
  • patologia generale e cellulare (i meccanismi eziopatogenetici delle malattie);
  • fisiopatologia (evoluzione di stati patologici);
  • statistica medica (valutazione e interpretazione dei dati della ricerca medico-scientifica);
  • epidemiologia (studio comparato delle malattie).

Queste sono le materie che si studiano a Medicina, alle quali se ne aggiungono altre che variano in base all’ateneo e alla specializzazione scelta. Per avere l’occasione di studiarle, però, dovrete prima superare il test di accesso.

 

Fonte immagine: Pixabay.com/it

Condividi su: