Condividi su:

biologia o biotecnologie

Si è portati a pensare che questi due corsi di laurea siano simili. In realtà, tra Biologia e Biotecnologie ci sono delle profonde differenze. E conoscerle vi permetterà di scegliere quale tra i due sia il corso di laurea che fa al caso vostro.

Di cosa si occupano

Anche se, apparentemente, trattano argomenti simili, in realtà:

  • la biologia studia tutto ciò che riguarda la vita degli esseri viventi (struttura, funzioni, crescita, evoluzione, distribuzione);
  • la biotecnologia è il termine che racchiude varie discipline volte a studiare tutte le applicazioni tecnologiche della biologia.

La biologia quindi si occupa dello studio della vita a molteplici livelli (cellulare, molecolare, genetico, fino ad arrivare allo studio di popolazioni di organismi). Invece i settori di applicazione della biologia, ovvero le biotecnologie, sono per esempio le biotecnologie marine, ambientali, agroalimentari, farmaceutiche, industriali.

Durata del corso e materie di studio

Da questo punto di vista, Biologia e Biotecnologie sono abbastanza simili. Entrambi infatti sono dei corsi di laurea triennali, più eventuale specialistica. Molto simili anche le materie che si studiano: tutte le declinazioni della biologia e della chimica ma anche matematica, fisica, genetica.

Per maggiori informazioni, consultare il piano di studi dove sono attivi i rispettivi corsi di laurea.

Sbocchi lavorativi

Gli sbocchi lavorativi di una laurea in Biologia sono molto vari: ad esempio laboratori di analisi, centri di ricerca pubblici e privati, scuole e università, ASL e ospedali, industrie chimiche, alimentari e farmaceutiche.

Per quanto riguarda la laurea in Biotecnologie, i principali sbocchi professionali sono nei settori agroalimentare, ambientale, farmaceutico, centri di ricerca sia pubblici che privati.

Test di ingresso

Molto spesso sia Biologia che Biotecnologie sono corsi di laurea a numero chiuso, quindi l’iscrizione è vincolata al superamento di un test di ingresso che si svolge normalmente durante il mese di settembre ed è spesso realizzato dal CISIA, consorzio interuniversitario che compone varie prove di ammissione per gli atenei. Per prepararsi alle singole prove il consiglio è di studiare su libri per i test di Biologia e Biotecnologie, che vi daranno la preparazione specifica nelle materie che poi saranno oggetto della prova. Oppure frequentare un corso specifico per la preparazione ai test di Biologia e Biotecnologie, per aiutarvi ad assimilare le materie scientifiche richieste. Oppure farvi guidare da una piattaforma e-learning per i test di Biologia e Biotecnologie.

Per scegliere

Siete ancora indecisi tra Biologia e Biotecnologie? Allora in questo caso potete ricorrere a un servizio di orientamento che vi permetterà di scegliere il corso di laurea giusto per le vostre caratteristiche e aspirazioni.

 

Fonte immagine: pixabay.com/it

Condividi su: