Condividi su:

libri-18app-consigli

Avete già attivato la vostra identità digitale, lo SPID. Ora finalmente potete cominciare a spendere il bonus di 500 euro a vostra disposizione con 18app. Ecco alcuni consigli per sfruttare al meglio questa preziosa opportunità.

Libri e 18app: il binomio perfetto per lo studio

I dati ufficiali parlano chiaro: libri e 18app sono il binomio più popolare. Con più dell’80% della cifra complessiva finora spesa, i libri sono la merce più acquistata dai giovani titolari del bonus cultura. I libri di gran lunga più venduti sono quelli per lo studio, primi fra tutti i volumi per prepararsi ai test di ingresso.

I libri per prepararsi ai test di ingresso…

Se anche voi, come la maggior parte dei neo-diciottenni, avrete nei prossimi mesi l’obiettivo di superare un test di ammissione all’università, potete scegliere i volumi pubblicati da Alpha Test, già utilizzati dal 90% degli studenti italiani.

I corsi di laurea con accesso programmato sono molto numerosi e sono presenti in tutte le aree di studio: da Medicina e Professioni Sanitarie a Farmacia, da Ingegneria a Formazione primaria, da Architettura a Economia, da Psicologia a Scienze motorie a Comunicazione. Per tutti i test di ingresso previsti in Italia, avete a disposizione manuali, eserciziari, raccolte di quiz. Si tratta di libri aggiornati alle ultime novità e disponibili anche in comodi e convenienti kit da tre o quattro volumi.

… e i nuovissimi kit coi superpoteri

Quest’anno c’è per voi anche la novità di Alpha Test Plus, il kit potenziato che vi permette di combinare lo studio sui libri con le esercitazioni di AlphaTestAcademy, la piattaforma di training online personalizzato per raggiungere una preparazione completa in tutta autonomia. Potete investire una parte del vostro bonus 18app per avere Alpha Test Plus gratuitamente.

Tenete presente, poi, un ulteriore vantaggio: chi acquista uno o più libri Alpha Test, beneficia di uno sconto pari al 100% del prezzo di copertina sull’eventuale iscrizione a un corso di preparazione.

Fonte immagine: pixabay.com/it

Condividi su: