Condividi su:

professioni-sanitarie-cosa-portare

Il “grande giorno” è ormai prossimo, manca davvero poco. Per quanto riguarda lo studio, adesso è il tempo degli ultimi argomenti da ripassare. Ma, giunti a questo punto, c’è solo una cosa da fare: sostenere la prova. E proprio per questo vi sarà utile sapere cosa portare il giorno del test delle Professioni sanitarie.

Cosa portare

Da questo punto di vista, il regolamento può cambiare da ateneo ad ateneo, quindi il consiglio è di informarvi sempre sul sito ufficiale dell’università presso la quale sosterrete la prova. Comunque, in linea di massima, il giorno del test delle Professioni sanitarie dovete portare con voi:

  • un documento di identità valido (carta di identità o passaporto in corso di validità). Attenzione, non sempre la patente di guida viene accettata: conviene verificare in università.
  • La ricevuta di pagamento di avvenuta iscrizione al test. L’iscrizione al test prevede il pagamento di un bollettino MAV o di un bollettino postale. Se avete pagato con carta di credito, è vero che spesso l’ateneo non richiede una copia dell’avvenuto pagamento, ma per sicurezza chiedete alla banca, o recuperate tramite l’home banking, una ricevuta.
  • Verificate infine se la vostra università richiede di portare anche la ricevuta di avvenuta iscrizione al test sul suo sito: nel caso, trovate indicazioni più precise sul bando di concorso dell’università stessa.

A questo aggiungete:

  • un orologio da polso, che vi permetterà di gestire al meglio il tempo che avete a disposizione
  • una penna nera e una blu, per lo svolgimento della prova

La mattina del test di ammissione sarete già abbastanza preoccupati per la prova. Documenti e ricevute mettetele da parte il giorno prima, ordinatamente riposte in una cartellina.

Cosa non portare

Esattamente come nel caso del test di Medicina, non manca mai qualcuno (anzi, più di qualcuno) che prova a fare il furbo. Anche in questo caso, si rimanda alla lettura del sito ufficiale dell’ateneo dove sosterrete la prova. Ma, in linea di massima, non potete portare con voi in aula smartphone, cellulari, tavola periodica degli elementi, fogli di brutta e calcolatrice.

Rischiate l’annullamento della prova.

Ora sapete cosa portare con voi il giorno del test delle Professioni sanitarie. Non resta che augurarvi in bocca al lupo per l’esame.

 

Fonte immagine: unsplash.com

Condividi su: