Condividi su:

 

test professioni sanitarie consigli

State pensando a una Professione sanitaria per il vostro futuro. In attesa di conoscere la data del 2019, vi possono essere utili alcuni consigli per prepararvi e affrontare il test delle Professioni sanitarie.

1. Conoscere le materie

Questa à la prima cosa da sapere per prepararsi nel modo migliore al test delle Professioni sanitarie. Le 60 domande sono così divise in base alle singole materie:

  • 2 quesiti di cultura generale;
  • 20 quesiti di ragionamento logico;
  • 18 quesiti di biologia;
  • 12 quesiti di chimica;
  • 8 quesiti di fisica e matematica.

2. Sapere come si svolge la prova

Il test delle Professioni sanitarie si svolge in questo modo:

  • avete a disposizione 100 minuti per rispondere alle 60 domande della prova (significa circa un minuto e mezzo di tempo per ogni singolo quesito)
  • le domande sono a risposta multipla: per ogni quesito vengono fornite cinque possibili soluzioni di cui una soltanto è corretta

A ogni prova possono essere attributi 90 punti al massimo, punteggio che viene calcolato secondo questi criteri:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta
  • meno 0,4 punti per ogni risposta sbagliata
  • 0 punti per ogni risposta non data

Quindi, rispondete prima alle domande di cui conoscete la risposta ed evitate di rispondere ai quesiti di cui non siete sicuri.

3. Organizzare lo studio

Il test delle Professioni sanitarie è molto impegnativo. Proprio per questo vi suggeriamo di cominciare a studiare col dovuto anticipo. Cercate di:

  • concentrarvi su una materia alla volta;
  • studiare al massimo per 5-7 ore al giorno;
  • durante l’anno scolastico, provate a ritagliarvi un’ora al giorno per il test;
  • prendere delle piccole pause di 15 minuti ogni due ore di studio circa;
  • non ridurvi all’ultimo minuto;
  • evitare di ripassare il giorno prima della prova, vi confonderete solo le idee.

4. I libri e i corsi

Potete anche studiare le materie oggetto della prova da libri che le trattano singolarmente. Però i consigli migliori sono di:

5. Esercitarsi (anche online)

Infine, l’ultimo dei consigli per prepararsi al test delle Professioni sanitarie è quello di esercitarvi su una piattaforma specifica di studio online dove svolgere simulazioni del tutto simili alla prova ufficiale. In questo modo potrete, fin da subito, farvi un’idea di come sarà il test.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/dcJohn

Condividi su: