Condividi su:

medicina san raffaele

L’Università Vita e Salute San Raffaele ha pubblicato il bando di concorso per l’ammissione a Medicina in italiano e il bando per l’IMD Program, cioè Medicina in inglese. Ecco qui tutte le principali informazioni sulle date, il numero dei posti, la composizione delle prove, le sedi d’esame.

Quando, dove e come si svolgono i test

Medicina e Chirurgia in italiano

Dato che, come probabilmente sapete, il test di ammissione sarà computer based e il numero di candidati elevato, l’Ateneo prevede di sessioni d’esame distinte nel periodo che va dal primo al 12 marzo 2019, a Milano (per conoscere l’indirizzo esatto consultate il bando di concorso). Ogni studente potrà naturalmente svolgere il test una sola volta. Per l’anno accademico 2019/2020 sono messi a bando 200 posti.

Medicina e Chirurgia in lingua inglese (IMD Program)

Il test di Medicina in inglese, da sempre previsto in primavera, nel 2019 si svolgerà nella settimana dal 2 al 9 marzo a Milano e sarà computer based. Anche in questo caso, come per quello in italiano, sono previste diverse sessioni d’esame (potrete partecipare solo a una). Per il prossimo anno il San Raffaele mette a disposizione in tutto 36 posti.

In cosa consiste il test di Medicina del San Raffaele?

Corso di laurea in italiano

Per il test di Medicina in italiano è confermata la struttura della prova di ammissione utilizzata per la prima volta nel 2018, quando l’ateneo decise di rimuovere i quesiti scientifici. La prova è dunque composta da 60 quesiti di logica e problem solving e comprensione del testo a cui rispondere in 60 minuti. Il 10% delle domande è formulato in lingua inglese.

Corso di laurea in inglese

L’ammissione all’IMD Program, invece, prevede la somministrazione di un test composto da 100 domande, 60 di logica e problem solving e 40 di natura scientifica (biologia, chimica, matematica, fisica) a cui rispondere in 120 minuti. In questo caso, naturalmente, tutte le domane sono formulate in inglese.

Come viene valutato l’esame

Il meccanismo di attribuzione del punteggio è lo stesso per entrambi i concorsi. Il punteggio viene calcolato attribuendo:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta,
  • 0 punti per ogni risposta omessa,
  • -0,25 punti per ogni risposta errata.

Prepararsi ai test

Ogni anno sono migliaia le aspiranti matricole che sostengono uno dei test di Medicina del San Raffaele. Per prepararvi al massimo, quindi, non dovete tralasciare nulla. Il simulatore dell’ateneo, per esempio, è tra gli strumenti che avete a disposizione. Lo potete provare accedendo alla pagina dedicata unisr.it/servizi/orientamento-in-ingresso/simulatore-test-ammissioni/.

Ma non finisce qui! Per dare slancio alla vostra preparazione, poi, avete a disposizione libri specifici per i test del San Raffaele e corsi di preparazione specifici per i test di Medicina del San Raffaele attivi a Milano.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/people/br1dotcom

Condividi su: