Condividi su:

graduatorie-test-professioni-sanitarie

Prova sostenuta e foglio con le risposte alle domande consegnato. Ora non resta che una cosa da fare: attendere che vengano pubblicate le graduatorie del test delle professioni sanitarie. Ma come saranno assegnati i posti disponibili? E quando saranno pubblicate tali graduatorie?

 

Come si calcola il punteggio

Il test delle professioni sanitarie si compone di 60 domande alle quali bisogna rispondere in un tempo massimo di 100 minuti. Per ognuna delle domande sono previste cinque possibili alternative, di cui una soltanto corretta, e il candidato può indicare una sola risposta.

Il punteggio del candidato è dato dalla somma del punteggio ottenuto per ogni singola domanda, e per la precisione:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta;
  • 0 punti per ogni risposta non data;
  • meno 0,4 punti per ogni risposta sbagliata.

 

Graduatorie e scorrimento

Sulla base del punteggio ottenuto al test, le università sono tenute a stilare due diverse graduatorie: una per i candidati comunitari e stranieri residenti in Italia, l’altra per i candidati stranieri residenti all’estero. La singola università pubblica tutte le informazioni in merito sul proprio sito web.

La particolarità di questo concorso è data dalla possibilità per le università di scegliere tra due diversi criteri di composizione delle graduatorie: in base al punteggio raggiunto oppure favorendo la prima scelta espressa dal candidato. Consultando questa sintesi analitica delle professioni sanitarie per ogni università (relativa al test 2016), sarà possibile capire meglio qual è il meccanismo adottato dall’ateneo di interesse.

 

Quando vengono pubblicate le graduatorie

Ogni università italiana dove è attivato uno dei corsi di laurea delle professioni sanitarie ha a disposizione un certo numero di posti e può dotarsi di modalità proprie per l’iscrizione alla prova. Allo stesso modo anche la data nella quale verranno pubblicate le graduatorie può variare da ateneo ad ateneo.

Quindi per sapere quando saranno pubblicate le graduatorie del test delle professioni sanitarie bisogna informarsi presso la singola università; a volte questa informazione è contenuta nel bando di concorso pubblicato dall’ateneo.

 

Fonte immagine: Pixabay.com/it

Condividi su: