Condividi su:

esame stato farmacia

Si tratta di uno degli step per diventare farmacisti. Dopo averlo superato, è possibile iscriversi all’Albo ed esercitare tale professione. Prima, però, bisogna superare l’esame di Stato di Farmacia. Ma come funziona? E in che periodo si svolge? Vediamolo assieme.

 

Chi può sostenere l’esame di Stato di Farmacia

Intanto la cosa importante da chiarire è chi può sostenere questo esame. L’esame di Stato per diventare farmacista può essere infatti sostenuto solo da studenti laureati, anche immediatamente dopo il conseguimento del titolo, ma solo in Farmacia o in CTF (Chimica e tecnologia farmaceutiche). L’altra condizione per poter sostenere l’esame è che il candidato abbia anche già svolto il tirocinio pratico obbligatorio della durata di sei mesi. A seconda dell’ateneo, il tirocinio viene svolto durante gli anni del corso di laurea, altrimenti deve essere svolto post-lauream. Tutte queste informazioni vengono fornite direttamente dal singolo ateneo, a cui suggeriamo di rivolgervi per ogni dettaglio a riguardo.

 

In cosa consiste l’esame di Farmacia

L’Esame di Stato per diventare farmacista si compone in tutto di cinque prove:

  1. una prova scritta che riguarda le materie di carattere professionale, con particolare attenzione a Chimica farmaceutica e Tecnica farmaceutica;
  2. una prova pratica su riconoscimento e saggi di purezza di due farmaci;
  3. una prova pratica su dosamento di un farmaco noto;
  4. una prova pratica su spedizione di una ricetta;
  5. una prova orale che ha lo scopo di accertare la preparazione culturale e professionale del candidato nelle materie di competenza del farmacista.

 

Quando si tiene l’esame di Stato

Sono previste due sessioni d’esame all’anno, una in primavera e una in autunno. Le date di svolgimento sono uguali in tutta Italia e vengono stabilite dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: sul sito Istruzione.it è possibile trovare tutte le informazioni in merito.

 

Per tutte le altre informazioni sull’esame di Stato per diventare farmacista, potete consultare il sito ufficiale della Federazione ordini farmacisti italiani, Fofi.it.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos

Condividi su: