Condividi su:

elenco facolta universitarie

Siete indecisi su quale università scegliere? Siete in cerca di un elenco delle facoltà universitarie a vostra disposizione? Per orientarvi, ci sono alcune cose che dovete sapere.

Le aree disciplinari

La prima informazione utile riguarda le quattordici aree disciplinari utilizzate dal Ministero dell’Università per presentare l’offerta universitaria.

  1. Scienze Matematiche e Informatiche
  2. Scienze fisiche
  3. Scienze chimiche
  4. Scienze della Terra
  5. Scienze biologiche
  6. Scienze mediche
  7. Scienze agrarie e veterinarie
  8. Ingegneria civile e Architettura
  9. Ingegneria industriale de dell’informazione
  10. Scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
  11. Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
  12. Scienze giuridiche
  13. Scienze economiche e statistiche
  14. Scienze politiche e sociali

Come vedete, le maglie di questo elenco sono molto larghe. Possono fornire un primo aiuto, ma un maggiore livello di dettaglio è necessario. Vediamo quindi se possa essere utile un elenco delle facoltà universitarie.

Facoltà o dipartimenti?

Come forse saprete, l’organizzazione dell’università italiana è stata rivista nel 2010 dalla legge 240, la cosiddetta “Riforma Gelmini”. Questa riforma ha soppresso le Facoltà attribuendo ai Dipartimenti non solo i compiti legati allo svolgimento della ricerca scientifica, ma anche le attività didattiche che prima erano in capo alle Facoltà.

Tuttavia, per orientarsi in questo complesso mondo, è comunque utile fare riferimento al concetto di Facoltà, tuttora utilizzato dagli stessi Atenei per indicare le attività didattiche.

L’elenco delle principali facoltà

  • Agraria
  • Architettura
  • Architettura
  • Design
  • Beni Culturali
  • Medicina Veterinaria
  • Scienze Statistiche
  • Economia
  • Biotecnologie
  • Farmacia
  • Filosofia
  • Scienze Motorie
  • Giurisprudenza
  • Ingegneria
  • DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo)
  • Lettere
  • Scienze della Comunicazione
  • Storia
  • Lingue e letterature straniere
  • Infermieristica
  • Medicina e Chirurgia
  • Psicologia
  • Scienze della Formazione
  • Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  • Scienze Internazionali e Diplomatiche
  • Scienze Politiche, Sociali e Internazionali
  • Sociologia

Queste, in linea di massima, sono le principali facoltà universitarie italiane. Considerate che, in alcuni atenei, facoltà diverse possono anche essere accorpate. Così, ad esempio, può esserci la facoltà di Lettere e Filosofia, o la facoltà di Chimica, Fisica e Matematica.

A questo punto, avete una prima idea delle tante possibilità offerte dall’università italiana. Il prossimo passo da fare sarà individuare l’area di studio che fa per voi, sapere se sia o meno  a numero chiuso — quindi con un test di accesso da superare — e indviduare l’ateneo che vorreste frequentare.

Fonte immagine: pixabay.com/it

Condividi su: