Condividi su:

ingegnere gestionale cosa fa

“Gestire i processi organizzativi” è il compito di questo professionista. Ma è difficile a volte capire davvero che cosa questo comporti in una organizzazione o impresa. Se quindi volete capire meglio che cosa fa l’Ingegnere Gestionale, siete nel posto giusto.

Cosa fa l’Ingegnere Gestionale

L’Ingegnere Gestionale è il professionista che progetta, organizza e gestisce imprese o settori di imprese. A differenza degli altri laureati in Ingegneria, l’Ingegnere Gestionale ha una conoscenza approfondita delle tecniche decisionali e delle strategie d’impresa. È quindi di forte supporto al management di una azienda e non si sostituisce ai laureati in Economia perché, a differenza di quest’ultimi, sa leggere, interpretare e nel caso ri-disegnare i processi, creando nuovi modelli e flussi di lavoro che servono a ottimizzare lo svolgimento delle attività in una impresa o in una organizzazione.

L’Ingegnere Gestionale trova lavoro?

L’Ingegnere Gestionale è senza dubbio una figura molto ricercata dal mercato del lavoro. Soprattutto perché l’innovazione tecnologica spinge quotidianamente imprese e organizzazioni a innestare nei propri processi lavorativi nuovi macchinari, oppure aggiungere nuove figure professionali nell’organico, oppure ancora rispondere alle nuove tendenze dell’innovazione tecnologica rivedendo le procedure interne e le responsabilità di reparti o figure professionali. In questo scenario complesso e in costante cambiamento, avvalersi dell’esperienza e la preparazione di un Ingegnere Gestionale può fare davvero la differenza.

Dipendente o libero professionista?

Come per tante professioni, come il Consulente del Lavoro, anche l’Ingegnere Gestionale può lavorare sia come dipendente di un’impresa o azienda, sia come consulente esterno, quindi come libero professionista con partita IVA.

Diventare Ingegnere Gestionale

Il percorso formativo di questo professionista è molto codificato. Per diventare Ingegnere Gestionale bisogna, innanzitutto, laurearsi in Ingegneria Gestionale, corso di laurea triennale attivo in tantissime università italiane.

Entrare a Ingegneria Gestionale

Il corso di laurea è quasi sempre a numero chiuso, quindi con un test di accesso da superare. Molto spesso le università svolgono la selezione tramite il test online TOLC-I del Cisia, un test a risposta multipla su logica, comprensione verbale, matematica, scienze.

Per prepararsi alla prova, ci sono due soluzioni disponibili:

Iscrizione all’Albo

Il corso di laurea è abilitante all’esercizio della professione e permette, senza sostenere esami di stato, di potersi iscrivere all’Albo degli Ingegneri Gestionali.

Fonte immagine: pixabay.com/it

Condividi su: