Condividi su:

18app-2000-2001

Il bonus 18app è confermato per i nati nel 2001 e 2002, con alcune differenze, però. Vediamole.

18app per “i 2001”

Al momento è operativo il primo dei due, cioè quello riservato a tutti coloro che hanno compiuto 18 anni nel 2019. Siete fra questi, potete spendere in prodotti e servizi culturali il vostro gruzzolo di 500 euro: dovete avere ottenuto la vostra identità digitale e esservi registrati sul sito ufficiale di 18app. Avete a disposizione un anno di tempo: infatti potrete fare acquisti presumibilmente fino al 28 febbraio 2021: è questo quanto stabilito dal provvedimento pubblicato in Gazzetta Ufficiale in febbraio 2020.

18app per “i 2002”

Per quanto riguarda i ragazzi del 2002, invece, i dettagli non sono ancora noti. La Legge di Bilancio 2020 (emanata alla fine del 2019) prevede questa misura anche per loro, ma stanzia un budget complessivo inferiore che dovrebbe dare luogo a un bonus di 300 euro (contro gli attuali 500); sembra che il Governo stia lavorando per mantenere intatto il gruzzolo di 500 euro, ma per esserne certi dovremo attendere ancora parecchi mesi. In ogni caso, perché la disposizione diventi operativa, devono essere compiuti diversi passaggi non solo formali (stanziamento dei fondi, definizione dei criteri di assegnazione e relativo iter burocratico) che avverranno probabilmente alla fine del 2020 o addirittura all’inizio del 2021.

Come funziona 18app

18app è un bonus riservato a tutti i ragazzi che compiono 18 anni. Questa iniziativa ha preso il via con i ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2016 ed è proseguita poi fino all’attuale edizione riservata ai nati nel 2001.

Per ottenere il bonus dovete fare due cose:

  1. Attivare la vostra identità digitale, ovvero svolgere la procedura informatica che vi consentirà di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica coppia di username e password.  Per ottenerle bisogna rivolgersi a uno degli identity provider (gestori di identità) accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale. Basta seguire i passaggi indicati sul sito ufficiale di SPID, spid.gov.it. Potete scegliere tra forme di autenticazione gratuite o a pagamento. Per attivare il vostro SPID dovete aver già compiuto 18 anni.
  2. Accedere al vostro portafoglio elettronico: a questo punto avete tutto ciò che vi serve per poter utilizzare il vostro bonus. Con le vostre credenziali SPID dovete andare sul sito 18app.italia.it e fare il login. Troverete i vostri 500 euro disponibili e potrete creare i voucher che vi servono per i vostri acquisti.

Cosa comprare con 18app

Con 18app potete acquistare libri di ogni tipo ma anche ingressi per spettacoli al cinema, musica e concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi, teatro e danza. Inoltre potete iscrivervi gratis a corsi di musica, teatro o lingua straniera.

Scadenza 18app

Ci sono due importanti scadenze che dovete tenere in considerazione per attivare il vostro bonus cultura:

  • scadenza per attivare lo SPID. Per attivare l’account che vi consentirà di gestire il vostro portafoglio digitale dovete rispettare delle tempistiche precise. Come dicevamo appena sopra, per poter richiedere lo SPID dovete aver compiuto 18 anni. Ma poi dovete anche ricordarvi di attivare la vostra utenza entro dei tempi prestabiliti. I nati nel 2001 avranno tempo per attivare la propria identità digitale fino al 31 agosto 2020.
  • Scadenza per utilizzare il bonus 18app. I 500 euro sono utilizzabili di solito per i dodici mesi successivi all’attivazione: avrete tempo di spenderli fino al 28 febbraio 2021.

Fonte immagine: pagina Facebook ufficiale 18app

Condividi su: